StandaloneStack

StandaloneStack 2.5

Gli Stack anche su Windows? Facile

StandaloneStack porta gli Stack del Mac su Windows. È gratuito, leggero, non necessita di installazione. Non molto intuitivo all'inizio, ma se segui delle semplici istruzioni è anche abbastanza facile da personalizzare. Indispensabile Visualizza descrizione completa

PRO

  • Gratuito
  • Non necessita di installazione
  • Leggerissimo
  • Accattivante animazione a ventaglio o griglia
  • Ampiamente personalizzabile

CONTRO

  • Solo in inglese
  • Poco intuitivo
  • Manca l'animazione zoom sui collegamenti

Buono
-

StandaloneStack porta gli Stack del Mac su Windows. È gratuito, leggero, non necessita di installazione. Non molto intuitivo all'inizio, ma se segui delle semplici istruzioni è anche abbastanza facile da personalizzare. Indispensabile

Se hai mai visto com'è strutturato il desktop di un computer con sistema operativo Macintosh, è molto probabile che tu sia rimasto irrimediabilmente affascinato. L'usabilità e il design degli strumenti offerti (il Dock, ad esempio: installane uno anche su Windows) dalla scrivania Apple sono inimitabili. Quasi inimitabili, in realtà.

Prendiamo ad esempio gli Stack, una delle ultime novità introdotte dal sistema operativo Mac OS X 10.5 Leopard. Si tratta di cartelle di collegamento rapido, presenti nel Dock che mostrano con un'anteprima e un'animazione a ventaglio o a griglia i propri contenuti. Bello da guardare e anche pratico. Ora è possibile avere la stessa funzionalità su Windows grazie a StandaloneStack, un programma gratuito che non necessita di installazione.

StandaloneStack non è semplicissimo da installare e configurare a primo acchito, ma le istruzioni da seguire non sono troppo complicate (anche se in inglese). In breve, bisogna trascinare il file EXE nella barra di Avvio veloce e scegliere le cartelle da visualizzare con questa comoda modalità. Si impostano due o tre altre opzioni in base alle tue preferenze ed è fatta. Gli Stack sono sul tuo desktop Windows.

Per modificare le impostazioni di StandaloneStack clicca sull'icona tenendo premuto il tasto CTRL. Facile. StandaloneStack è pure leggerissimo, non affatica le risorse di sistema. E da non credere quanto è comodo aver accesso alle proprie cartelle di uso più frequente dalla barra degli strumenti. Nessun dubbio. StandaloneStack va provato subito.

StandaloneStack

Download

StandaloneStack 2.5